Addetto agli ambienti confinati

Il corso per gli addetti ai lavori in Ambienti Confinati (attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento confinati) ha lo scopo di formare i lavoratori sui pericoli e sui rischi presenti in ambienti confinati e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare.

Questo corso contribuisce a garantire l’assolvimento degli obblighi previsti da art. 37, D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e DPR 177/2011 con riferimento alla formazione dei lavoratori “che operano in ambienti confinati o sospetti di  inquinamento”. L’obiettivo del corso mira a garantire la riconoscibilità di un ambiente confi nato o sospetto di inquinamento, nonché ad illustrare le principali prassi identificabili come “buone pratiche” per l’ eliminazione e la riduzione dei rischi, nonché le tecniche per il recupero della persona in situazioni di emergenza.

Durata: 12

Sede: TIME VISION – corso Alcide de Gasperi, 169 – Castellammare di Stabia (NA) – 80053.

Attestato: Attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento confinati valido ai sensi del d.lgs. 81/08 e DPR n. 177 del 14 settembre 2011

l corso di formazione Primo ingresso in cantiere della durata di 16 ore è rivolto a tutti i lavoratori che entrano per la PRIMA volta in un cantiere edile.
L’obbligo formativo scaturisce dagli art. 36 e 37 del D. Lgs. 81/08 e dai contratti collettivi di categoria.

Modulo 1.
Definizione di ambiente confinato e illustrazione della normativa riguardante gli ambienti confinati: art. 66 lavori in ambienti sospetti di inquinamento e art. 121 presenza di gas negli scavi del d.lgs. 81/08 s.m.i. e dpr n. 177 del 14 settembre 2011.

Modulo 2.
Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

Modulo 3.
Procedure e misure di sicurezza da attuare prima di accedere all’interno di un ambiente confinato e/o ambiente sospetto di inquinamento e durante i lavori da eseguire ( es. pulizia di un silos, interventi all’interno di pozzi ecc.).

Modulo 4.
Procedure di emergenza in caso di evacuazione improvvisa da un ambiente confinato (in questa parte del corso verrà esaminato uno dei tanti infortuni mortali avvenuti in ambienti confinati di seguito riportato).

Modulo 5.
Documentazione da predisporre per lavori da eseguirsi in ambienti confinati; contenuti indispensabili da introdurre all’interno del documento di valutazione dei rischi; indicazioni per il datore di lavoro.
Dispositivi di protezione collettivi ed individuali da utilizzare per gli ambienti confinati: illustrazione e presentazione di sistemi di rilevazione elettronici centralizzati e individuali per l’intercettazione di sostanze chimiche negli ambienti confinati, illustrazione e presentazione di maschere, semimaschere facciali e autorespiratori.
Addestramento all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale con particolare attenzione a dispositivi quali semimaschere, maschere facciali, autorespiratori e dispositivi di sicurezza anticaduta.

Test finale di apprendimento

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzazione al trattamento dei dati ed informativa ai sensi dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003:

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!