Corso per Idraulico Forestale

Il corso di formazione professionale regionale per Idraulico forestale forma figure professionali in grado di operare per la salvaguardia dell’ambiente in campo forestale, per la stabilità del territorio e la sicurezza idrica.

L’ idraulico forestale è in grado di riconoscere l’erosione del suolo, eliminando le cause e contrastando la pericolosità dei fenomeni alluvionali.

Al termine del percorso formativo gli allievi saranno in grado di collaborare con la guardia forestale, la protezione civile e gli altri corpi adibiti alla salvaguardia del patrimonio naturale, nella pianificazione di interventi per la prevenzione di incendi boschivi, di frane, alluvioni e valanghe.

Lo svolgimento di tale ruolo richiederà l’acquisizione di una conoscenza approfondita dell’ambiente naturale, ed in particolare della vegetazione dei nostri boschi, della conformazione del terreno e delle rocce, dei fenomeni di erosione e delle modalità di deflusso dei corsi di acqua, delle condizioni climatiche che possono favorire o inibire determinati fenomeni dannosi, quali frane ed alluvioni.

Durata: 600 ore

Sede: TIME VISION – corso Alcide de Gasperi, 169 – Castellammare di Stabia (NA) – 80053.

Requisiti d’accesso: licenza media.

L’Idraulico Forestale sara’ in grado di:

  • Valutare le esigenze di connettività dell’azienda.
  • Pianificare lo schema di una rete Internet.
  • Configurare i sistemi operativi di rete sui server ed interfacciarli con le basi di dati aziendali.
  • Installare il software di collegamento sui client di rete e configurare i diritti di accesso degli utenti.
  • Attivare servizi di comunicazione con Internet e con altre reti.
  • Monitorarne il funzionamento.

Moduli di base

  • Promozione delle condizioni di Pari Opportunità negli Ambienti di Lavoro e Normativa di riferimento.
  • Cenni di Ecologia e Ambiente, Sviluppo Sostenibile ed eventuale Normativa settoriale di riferimento.
  • Informatica e Web: conoscenze teoriche e utilizzo pratico degli strumenti.
  • Cenni sulla normativa sui diritti e doveri dei lavoratori anche con riferimento alle modalità e caratteristiche dei contratti tipici e atipici. La contrattazione.
  • Cenni sul sistema fiscale in vigore
  • Cenni di project financing: leggi agevolative, fondi strutturali, autoimpiego.

Moduli di specializzazione

  • Normativa e legislazione in materia di protezione civile ed ambientale.
  • Organismi istituzionali deputati alla tutela dell’Ambiente forestale, dalle Amministrazioni Pubbliche e Autorità di Bacino ai Servizi Tecnici nazionali: competenze, organizzazione, modalità di intervento.
  • Caratterizzazione dell’ambiente forestale e evidenziazione delle caratteristiche degli interventi idraulico-forestali.
  • Pianificazione e realizzazione di interventi per la protezione e la salvaguardia dell’ambiente forestale: difesa del suolo da frane o microfrane e protezione da valanghe, prevenzione da incendi boschivi, controllo del deflusso delle acque.
  • Strumenti e tecniche per la salvaguardia del suolo e dell’acqua, modalità di intervento, attrezzature protettive.
  • Analisi di criticità ambientale e prevenzione dei rischi.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzazione al trattamento dei dati ed informativa ai sensi dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003:

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!