sviluppocampania_180x180

E’ stato pubblicato un nuovo avviso Sviluppo Campania relativo alla misura “Intervento straordinario per la competitività” varato nell’ambito del Fondo regionale per lo sviluppo delle PMI campane, che si rivolge alle imprese regionali operanti nei settori industriale, commerciale, turistico e della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e naturalistico, attraverso l’erogazione di finanziamenti, e grazie ad una dotazione complessiva di 120 milioni di euro.

La misura è finalizzata a favorire la crescita competitiva delle PMI, supportandone lo sviluppo, il rafforzamento patrimoniale e la capacità di generare innovazione; favorire la realizzazione di nuovi investimenti, ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione delle strutture turistico-alberghiere.

A partire dal 12 novembre 2015, saranno finanziabili i progetti di investimento iniziali relativi a investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali, in particolare sono finanziabili le seguenti categorie di progetti:

  • ampliamento, diversificazione, riconversione, riorganizzazione delle unità produttive esistenti;
  • creazione di nuove unità produttive di beni e servizi e centrali di potenziamento logistico;
  • investimenti finalizzati alla realizzazione di aggregazioni tra due o più operatori e/oo alla realizzazione di integrazioni a monte e a valle dei processi produttivi e di erogazione dei servizi;
  • miglioramento delle performance energetiche ed ambientali, innovazione tecnologica di processo e/o di prodotto, potenziamento delle reti commerciali e distributive in Italia;
  • miglioramento dell’immagine e strategie di marketing in partnership con altri operatori, creazione, valorizzazione e tutela di proprietà intellettuali;
  • nuovi investimenti, ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione delle strutture turistico – alberghiere;
  • introduzione di impianti e soluzioni architettoniche finalizzate ad accrescere la sicurezza, l’accessibilità e il comfort delle strutture.

Possono partecipare le imprese, riconducibili a vari settori merceologici, attive da almeno due anni e con un’unità operativa in Campania, all’atto di presentazione della domanda e  al momento della stipula del contratto di finanziamento.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

 

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!