Attraverso la pubblicazione del bando ISI 2015, l’INAIL ha previsto incentivi economici atti a finanziare progetti di investimento finalizzati all’incremento e al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

La dotazione destinata alla Regione Campania prevede lo stanziamento di circa 25 milioni di euro, di cui il 95% è destinato a finanziare progetti d’investimento, l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale mentre  il restante è destinato a  interventi di bonifica dall’amianto. Possono accedere ai contributi le imprese le cui unità produttive coinvolte nel progetto, si trovino in Campania; il contributo massimo erogabile è pari a 130.000,00 euro.

Secondo il bando ISI INAIL, sono ammessi a contributo i progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:

    1. progetti d’investimento (ristrutturazione o modifica strutturale dell’impiantistica degli ambienti di lavoro, installazione o sostituzione di macchine, dispositivi o attrezzature con messa in servizio successiva al 1996, modifiche del layout produttivo);

 

    1. progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

 

    1. progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

La procedura di invio delle domande di accesso ai finanziamenti, attivata a decorrere dal 1 marzo 2016, sarà distinta in 3 fasi:

• dal 1 marzo al 5 maggio 2016, le imprese possono inserire la domanda di contributo online;
• dal 12 maggio 2016, le imprese possono ottenere il proprio codice identificativo online da utilizzare al momento di inoltrare la domanda;
• dal 19 maggio 2016, sul sito dell’Inail saranno pubblicate le date del click day.

Per informazioni contatta i nostri recapiti: 
tel. 081 3941097 – 081 8715396 
o invia una e-mail info@timevision.it

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!