fixo

Il progetto Fixo – Scuola & Università, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, coinvolge le scuole secondarie superiori e le università ed è stato indetto con il preciso intento di agevolare l’assunzione dei giovani ricercatori, riducendone i tempi di ingresso nel mercato del lavoro e incentivare le loro collocazioni in apprendistato.

Il programma prevede anche dei contributi a sostegno delle scuole secondarie superiori che intendano rafforzare i servizi di placement e orientamento al lavoro per aumentare le possibilità di trovare un’occupazione in linea con il percorso formativo seguito.

Su questa linea di intenti sono stati prorogati due bandi del Programma FixO:

  • fino al 31 dicembre 2015 per le imprese è previsto uno stanziamento di un contributo di 8 mila euro che per ogni ricercatore assunto a tempo pieno, più un eventuale contributo fino a 2 mila euro per le attività di assistenza didattica individuale. L’avviso stanzia inoltre un milione di euro per la concessione di incentivi alle aziende volti a seguito della stipula di contratti full time (a tempo indeterminato o determinato di almeno 12 mesi) con dottori di ricerca di età compresa tra i 30 e i 35 anni;
  • prorogato al 31 maggio 2015 il bando che prevede l’assunzione in apprendistato – per almeno 12 mesi – di più di 500 giovani tra i 16 e i 29 anni. Le imprese riceveranno 6 mila euro per ogni assunto a tempo pieno e 4 mila per ogni assunto a tempo parziale per almeno 24 ore settimanali.

Sul sito di Italia Lavoro, soggetto attuatore per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è possibile avere informazioni dettagliate sul progetto FixO (modulistica, scadenze, criteri d’attuazione) e consultare gli avvisi pubblici destinati alle imprese interessate a richiedere contributi per l’inserimento occupazionale di laureandi, laureati e dottorandi di ricerca con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca o contratti di lavoro subordinato.

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!