bottega scuola

La Regione Campania finanzia la formazione degli apprendisti assunti dalle aziende artigiane riconosciute come Bottega Scuola attraverso l’Avviso pubblico, di cui al Decreto Dirigenziale n. 527 del 16/08/2014 (Bollettino n. 51 del 21 luglio 2014 ).

Le imprese possono presentare le domande, entro il 31 gennaio 2016 (salvo esaurimento delle risorse) per il riconoscimento delle Botteghe Scuola nel comparto Artigiano e ottenere degli incentivi per l’assunzione di apprendisti per apprendisti dai 15 ai 25 anni o di finanziamenti per apprendisti già assunti.

Il riconoscimento della qualifica di Bottega Scuola è volto alla salvaguardia dei mestieri artigiani quale fattore di competitività e di innovazione attraverso l’integrazione delle lavorazioni tipiche con le nuove tecnologie, nonché di crescita occupazionale attraverso il ricambio generazionale anche nella prospettiva di stimolare, nel lungo periodo, la capacità auto imprenditoriale dei giovani sul territorio.

Il finanziamento rivolto alle imprese artigiane Bottega Scuola è per un massimo di euro 5.600 all’anno per apprendista.

La ripartizione delle ore di formazione da erogarsi all’interno delle aziende, con la partecipazione del Maestro Artigiano come tutor, è pari a:

  • 320 ore annue per competenze specialistiche;

  • 80 ore annue per formazione trasversale che può essere erogata dalla azienda artigiana con capacità formativa interna o da enti di formazione accreditati.

Le risorse disponibili per le attività formative sono pari a 7 milioni e mezzo di euro.

La formazione può essere erogata o direttamente dalle Botteghe Scuola o da organismi di formazione accreditati.

Per maggiori informazioni, si rimanda alla notizia pubblicata sul sito della Regione Campania.
Condividi questo contenuto con i tuoi amici!