NASPI 2018 – Assegno di disoccupazione , requisiti e come richiederlo.

//NASPI 2018 – Assegno di disoccupazione , requisiti e come richiederlo.

NASPI 2018 – Assegno di disoccupazione , requisiti e come richiederlo.

NASpI  (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) è una indennità mensile di disoccupazione istituita dal decreto legislativo 4 marzo 2015,n. 22 (Jobs Act) destinata ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato(compresi gli apprendisti) che hanno perduto involontariamente il lavoro.

NASPI - Assegno di disoccupazione Naspi come richiederlo

NASPI , REQUISITI PER RICHIEDERE L’ASSEGNO DI DISOCCUPAZIONE

Per richiedere la NASpI sono necessari i seguenti requisiti:

  • stato di disoccupazione involontario (licenziamento, scadenza contratto, dimissioni entro un anno di vita del bambino,
    dimissioni per giusta causa, risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, ecc.);
  • almeno tredici settimane di contribuzione utile nei quattro anni precedenti all’inizio
    del periodo di disoccupazione (requisito contributivo);
  • almeno trenta giornate di lavoro effettivo, ovvero di effettiva presenza al lavoro (a prescindere dalla loro durata oraria),
    nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione (requisito lavorativo).

 

NASPI, COME EFFETTUARE LA DOMANDA:

La domanda per richiedere la NASpI deve essere presentata all’INPS esclusivamente in via telematica e a pena di decadenza entro 68 giorni dalla data di cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro.
Prima di procedere all’inoltro della domanda, è necessario rendere la Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID) presso il centro per l’impiego di competenza.

Dopo avere richiesto la NASpI è necessario recarsi nuovamente presso il CPI di competenza per stipulare il Patto di servizio che definisce il percorso di reinserimento nel mercato del lavoro.

La richiesta di NASpI può essere inoltrata nelle seguenti modalità:

  1. dal sito www.inps.it, direttamente dal cittadino in possesso del PIN dispositivo INPS;
  2. tramite patronato, che per legge offre assistenza gratuita;
  3. tramite Contact Center Multicanale INPS INAIL, chiamando da rete fissa il numero gratuito 803164 oppure il numero 06164164 da telefono cellulare, con tariffazione stabilita dal proprio gestore.

IMPORTO E DURATA DELLA NASPI:

La NASpI è corrisposta mensilmente per un numero di settimane pari alla metà delle settimane contributive presenti negli ultimi quattro anni. L’indennità di disoccupazione NASpI spetta a partire:

  • Dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro,
    se la domanda è presentata entro l’ottavo giorno;
  • Dal giorno successivo alla presentazione della domanda,
    se presentata dopo l’ottavo giorno successivo al licenziamento.

La misura della prestazione è pari al 75% della retribuzione media mensile imponibile ai fini previdenziali degli ultimi quattro anni, se la retribuzione è inferiore a euro 1.195 euro.
Se invece l’importo della retribuzione mensile è superiore ai 1.195 euro mensili, al 75% verrà aggiunto un importo pari al 25% del differenziale, tra la retribuzione mensile e il predetto importo.

In ogni caso l’importo dell’indennità non può superare un limite massimo individuato annualmente con legge pari per il 2018 a 1.300 euro.

A partire dal primo giorno del quarto mese di fruizione, all’indennità si applica una riduzione del 3% per ciascun mese.

I periodi di fruizione della NASpI sono coperti da contribuzione figurativa, calcolata sulla base delle retribuzioni imponibili ai fini previdenziali degli ultimi quattro anni.

I contributi figurativi sono utili per il diritto e la misura dei trattamenti pensionistici, tranne quando la normativa richiede il computo della sola contribuzione effettivamente versata.

Segui le attività di TIME VISION in merito ai servizi per il lavoro per restare sempre aggiornato sulle novità legislative:

 

Chiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento EU 2016/679 ed in conformità alle prescrizioni del D.Lgs. 196/03 e s.m.i. per le seguenti finalità:
  • Ricevere informazioni
  • Essere contattato a mezzo mail e/o telefono
  • Potrebbe interessarti anche

    COMPORTAMENTO SUL POSTO DI LAVORO | Il lavoro dipendente

    Assegno di Ricollocazione

    FAQ ADR – Assegno di ricollocazione – Domande frequenti

    INCENTIVI ALL’ASSUNZIONE

    Assegno di ricollocamento 2017

    L’Assegno di ricollocamento 2017 è un voucher che spetta alle persone ancora prive di occupazione, da più di 4 mesi dopo la fruizione della NASPI. I percettori di prestazioni di sostegno al reddito,

    Servizi per il Lavoro | Agenzia per il lavoro accreditata Timevision

    Condividi questo contenuto con i tuoi amici!