Alternanza scuola lavoro - Bonus Lavoro & incentivi all’assunzione
Bonus Lavoro & incentivi all’assunzione > Alternanza scuola lavoro

Alternanza scuola lavoro

attività di alternanza scuola

L’alternanza scuola lavoro è un’agevolazione prevista per quei datori di lavoro che assumono, entro 6 mesi dall’acquisizione del titolo di studio, studenti under 30 che hanno svolto, presso la medesima azienda, attività di alternanza scuola – lavoro o periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale o periodi di alta formazione.

A chi sono rivolti gli incentivi previsti dall’alternanza scuola - lavoro?

Le agevolazioni previste dall’alternanza scuola lavoro sono rivolte ai datori di lavoro privati che assumono gli under 30 che hanno svolto, nella medesima azienda, percorsi lavorativi e periodi di apprendistato.

L’incentivo previsto è l’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali, entro il limite di 3.000€ annui e per un periodo totale di 36 mesi. Sono esclusi premi e contributi INAIL.

Alternanza scuola lavoro: quali requisiti devono avere gli under 30?

Gli under 30, per essere coinvolti dalla misura, devono aver svolto, presso il medesimo datore di lavoro, attività di alternanza scuola lavoro pari almeno al:

30% delle ore di alternanza scuola – lavoro previste dalla legge 107/15

30% del monte ore previste per le attività di alternanza realizzata nell’ambito dei percorsi di istruzione e formazione professionale (d.lgs. 226/05)

30% delle ore previsto per le attività di alternanza realizzata nell’ambito dei percorsi degli istituti tecnici superiori di cui al dpcm n.86 del 2008

30% del monte ore previsto dai rispettivi ordinamenti per le attività di alternanza nei percorsi universitari. 

Il contratto previsto è quello a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Come richiedere l’agevolazione relativa all’alternanza scuola lavoro?

L’agevolazione viene riconosciuta nel momento in cui un datore di lavoro assume, mediante contratto indeterminato a tutele crescenti, un giovane under 30 che ha svolto presso la medesima azienda l’attività di alternanza scuola – lavoro.

Il beneficio decade nel momento in cui, entro i 6 mesi successivi all’assunzione, il datore licenzia il giovane assunto. In tal caso, è previsto l’obbligo di restituire quanto già fruito sotto forma di incentivo. 

SCHEDA TECNICA

Alternanza scuola lavoro

 

A chi si rivolge

Datori di lavoro privati

Validità

Entro 6 mesi dal conseguimento del titolo di studio

Durata massima 36 mesi

Target

Studenti under 30

Incentivo

L’erogazione dell’incentivo avviene mediante conguaglio dei contributi

Contratto

Tempo indeterminato a tutele crescenti

Cumulabilità

Non è cumulabile con altre agevolazioni di tipo contributivo

FAQ

Domande frequenti, alternanza scuola lavoro.

L’alternanza scuola lavoro è cumulabile con altri incentivi?

No, l’incentivo non è cumulabile con altre agevolazioni di tipo contributivo. 

Che tipo di incentivo è quello previsto dall’alternanza scuola lavoro?

L’incentivo si configura come uno sgravio contributivo.

Per chi assume giovani che hanno svolto, nella propria azienda, percorsi di alternanza scuola lavoro, è previsto l’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali, per un limite di 3.000€ annui e un periodo massimo di 36 mesi.  

Quali sono i contratti previsti per chi partecipa all’alternanza scuola lavoro?

Per usufruire di questo incentivo, è necessario assumere il giovane under 30 entro 6 mesi dal conseguimento del titolo di studio con un contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Come si richiede l’agevolazione alternanza scuola lavoro?

L’incentivo si richiede tramite l’INPS e si otterrà mediante conguaglio contributivo.

SCARICA LA GUIDA INCENTIVI E BONUS ASSUNZIONI Guida agli incentivi occupazionali e tutti i bonus sul lavoro del 2021

La consulenza Time Vision può aiutare il tuo business a crescere

Non esitate a contattarci.

Chiamaci:
Napoli: 0813941097
Milano: 0287165211
[email protected]

Contatti

Scarica la guida

Scarica il BOOK TIME VISION dedicato agli Incentivi all’occupazione. 
Compila ora il form per riceverlo gratuitamente

    Condividi
    Linkedin Twitter Telegram