Incentivi assunzione beneficiari reddito di cittadinanza - Bonus Lavoro & incentivi all’assunzione
Bonus Lavoro & incentivi all’assunzione > Incentivi assunzione beneficiari reddito di cittadinanza

beneficiari reddito di cittadinanza

Incentivi assunzione

L’agevolazione equivale ad uno sgravio contributivo diretto per agevolare e favorire l’occupazione di quanti sono beneficiari del reddito di cittadinanza.

Le tipologie di incentivi per chi percepisce il reddito di cittadinanza

L’agevolazione prevede un esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore, con esclusione di quelli dovuti all’INAIL, nel limite dell’importo mensile mensile spettante al lavoratore al momento dell’assunzione.

Il tetto massimo mensile è di 780€.  La recente circolare Inps introduce un’importante novità sui contratti di lavoro su cui è possibile attivare l’incentivo.

Rientrano i contratti:

  • a tempo pieno
  • part time
  • a tempo determinato
  • a tempo indeterminato
  • in apprendistato

La durata dell’incentivo è pari alla differenza tra le 18 mensilità massime e le mensilità di cui ha beneficiato il lavoratore fino alla data in cui viene assunto, con un minimo pari a 5 mensilità.
La durata dell’incentivo è stabilita nella misura fissa di 5 mensilità nel caso in cui il reddito di cittadinanza percepito dal lavoratore assunto derivi da un rinnovo della medesima misura.

Se l’assunzione viene effettuata presso un’attività lavorativa coerente con il percorso formativo seguito, in base al patto stipulato tra enti di formazione e centri per l’impiego, l’incentivo è attribuito all’ente di formazione e al datore di lavoro. Ad entrambi è riconosciuta la metà dell’importo dell’incentivo, con un tetto mensile per entrambi di 390€.

Il periodo massimo di fruizione dell’incentivo è di 6 mesi.

Come richiedere gli incentivi per l’assunzione dei beneficiari del reddito di cittadinanza

Per accedere all’agevolazione, il datore di lavoro deve inoltrare la domanda di ammissione all’INPS tramite il modulo di istanza online presente sul sito. Dopo la verifica, l’INPS invierà un riscontro elaborando, contestualmente, il piano di fruizione, qualora risulti che:

  1. il lavoratore sia beneficiario del reddito di cittadinanza;
  2. vi sia sufficiente capienza di aiuti de minimis in capo al datore di lavoro.

L’importo dell’incentivo verrà riconosciuto dalle procedure telematiche e costituirà l’ammontare massimo dell’agevolazione di cui il datore di lavoro può fruire nell’ambito delle denunce contributive.

Scheda Tecnica: bonus beneficiari reddito di cittadinanza

A chi si rivolgeTutti i datori di lavoro
Validità6 mesi
TargetBeneficiari del reddito di cittadinanza
IncentivoAgevolazione contributiva 
Contratto

Tempo indeterminato a tempo pieno

Tempo determinato

Part time

Apprendistato

CumulabilitàSi, con altri programmi operativi nazionali e regionali
FAQ

Domande frequenti: beneficiari reddito di cittadinanza

L’incentivo per chi riceve il reddito di cittadinanza è cumulabile?

L’incentivo per l’assunzione di lavoratori beneficiari del reddito di cittadinanza è cumulabile con altre agevolazioni previste da programmi operativi nazionali e regionali e da programmi operativi complementari.

Questa cumulabilità è valida per le assunzioni effettuate in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna, per lavoratori che non hanno ancora compiuto 35 anni d’età e risultano privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

Di che tipo di incentivo è previsto per chi assume beneficiari del reddito di cittadinanza?

Questa agevolazione prevede un esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore nel limite dell’importo mensile del reddito di cittadinanza spettante al lavoratore all’atto dell’assunzione, con un tetto mensile di 780 euro.

Quali sono i contratti previsti dal bonus per beneficiari del reddito di cittadinanza?

Per usufruire dell’agevolazione, è necessario assumere mediante:

  1. contratto a tempo indeterminato a tempo pieno
  2. a tempo determinato
  3. part time
  4. apprendistato.

Come si richiede l’agevolazione per l’assunzione di beneficiari del reddito di cittadinanza?

Il datore di lavoro deve inoltrare la domanda per usufruire dell’agevolazione mediante il portale INPS.

SCARICA LA GUIDA INCENTIVI E BONUS ASSUNZIONI Guida agli incentivi occupazionali e tutti i bonus sul lavoro del 2021

La consulenza Time Vision può aiutare il tuo business a crescere

Non esitate a contattarci.

Chiamaci:
Napoli: 0813941097
Milano: 0287165211
servizialleimprese@timevision.it

Contatti

Scarica la guida

Scarica il BOOK TIME VISION dedicato agli Incentivi all’occupazione. 
Compila ora il form per riceverlo gratuitamente 

    Condividi
    Linkedin Twitter Telegram