Garanzia Giovani 2022

Coltiva il talento nella tua azienda

Aderendo al programma Garanzia Giovani hai l'opportunità di scegliere i futuri talenti della tua azienda, selezionando giovani formati e in linea alle tue esigenze. Le aziende che hanno aderito a Garanzia Giovani sono state 115mila e ogni azienda ha usato almeno due incentivi: tirocini e apprendistato. Le Regioni più attive? Quelle del Mezzogiorno.

garanzia giovani anpal

Come aderire a Garanzia Giovani?

Ascolta la versione audio di questo contenuto


Aderire a Garanzia Giovani 2022, per le aziende, è facile: basta rispondere agli avvisi e ai bandi regionali, nei quali vengono specificate:

  • le modalità di iscrizione
  • e anche i requisiti necessari che l’azienda deve avere
Come aderire a Garanzia Giovani
Quali sono le misure che le aziende possono attivare

Quali sono le misure che le aziende possono attivare?

Le misure del programma Garanzia Giovani che le aziende possono attivare sono tre:

  • Apprendistato
  • Assunzione e formazione
  • Tirocini

In Garanzia Giovani 2022 ci sono due tipologie di apprendistato che rientrano nella misura: quello di primo livello, per la qualifica e il diploma, destinato ai giovani tra i 15 e i 25 anni, e quello di alta formazione e ricerca, rivolto ai giovani tra i 18 e i 27 anni.

Se l’assunzione del giovane non avviene con contratto di apprendistato, allora Garanzia Giovani consente comunque alle aziende di far fare un mini periodo di formazione, entro 120 giorni dall’inizio del lavoro.

La terza misura prevista da Garanzia Giovani sono i tirocini extracurriculari, che possono essere regionali o addirittura transazionali.

Quali incentivi economici ti offre Garanzia Giovani?

Gli incentivi per le aziende che aderiscono a Garanzia Giovani variano in base all’annualità di riferimento e alle Regioni dove si trovano le aziende stesse.

Il programma Garanzia Giovani infatti prevede:

  • bonus alle imprese per le nuovi assunzioni,
  • incentivi per l’attivazione di stage e contratti di apprendistato,
  • incentivi per trasformare un tirocinio in un contratto di lavoro stabile.
E quali gli incentivi garanzia giovani

Contattaci!

L’Assistenza Garanzia Giovani è offerta gratuitamente da TIME VISION – agenzia per il lavoro autorizzata dal Ministero del Lavoro nonchè Agenzia formativa e del lavoro accreditata in Regione Campania, Regione Lombardia e Regione Puglia  – che da sempre supporta iniziative a vantaggio dei giovani e delle imprese operanti in vari settori.

Milano

Bergamo

Roma

Napoli

Bari

Brindisi

Numero Verde:
800 598034

Numero verde Time Vision

    F.A.Q. Garanzia Giovani 2022

    Per attivare gli incentivi previsti da Garanzia Giovani, l’azienda deve iscriversi ad uno dei bandi a disposizione e attivare una delle misure.

    Al momento dell’attivazione di una specifica misura, alle aziende vengono proposti i candidati che hanno sostenuto il primo colloquio di orientamento.

    Materialmente, gli incentivi relativi alle assunzioni previste nei programmi nazionali di Garanzia Giovani vengono erogati dall’Inps. Ecco perché si tratta di misure nazionali.

    Sono due le tipologie di contratto di lavoro “incentivate”: l’apprendistato professionalizzante e i contratti di lavoro a tempo indeterminato.

    Nel caso in cui l’azienda decida di sottoscrivere contratti di apprendistato, gli incentivi vanno dai 4.000 euro ai 6.000 euro a seconda che si tratti di apprendistato di primo livello o di alta formazione e ricerca.

    I tirocini di Garanzia Giovani hanno una durata media di 6 mesi, che diventano 12 in caso di lavoratori svantaggiati. Ogni azienda riceve un contributo a copertura dell’indennità di partecipazione prevista per i tirocinanti.