Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Covid-19

Decontribuzione sud: esonero dal versamento dei contributi del 30% per tutto il 2020

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla decontribuzione sud, tramite la quale puoi ottenere un risparmio del 30% sui costi del lavoro.

Ieri 22 ottobre 2020 è stata pubblicata la circolare INPS per l’attivazione della decontribuzione sud.

Decontribuzione sud: di cosa si tratta?

La decontribuzione sud è un’agevolazione contributiva per l’occupazione valida per le prestazioni lavorative svolte nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Possono accedere al bonus sud 2020 anche i datori di lavoro che, pur avendo sede legale in regioni diverse dalle regione ammesse, abbiano in corso rapporti di lavoro per prestazioni lavorative nelle regioni oggetto della agevolazione.

Bonus sud 2020: caratteristiche dell’agevolazione

L’agevolazione consiste nell’esonero dal versamento dei contributi pari al 30% della contribuzione previdenziale complessivamente dovuta dai datori di lavoro privati.

La decontribuzione sud rimarrà attiva per tutto il 2020: spetta, infatti, dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020, in riferimento ai rapporti di lavoro dipendente.

L’agevolazione non ha natura di incentivo all’assunzione.

Il diritto alla fruizione dell’agevolazione è subordinato al possesso del DURC, assenza di violazioni delle norme fondamentali a tutela del lavoro, rispetto degli accordi e contratti collettivi nazionali, regionali, territoriali o aziendali.

L’agevolazione è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente, nei limiti della contribuzione previdenziale dovuta.

Non sono oggetto di sgravio i premi ed i contributi spettanti all’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL).

Una marcia in piu’ per la tua azienda

Ci sono tante opportunità per favorire la crescita della tua azienda, ottimizzarne i costi e creare sviluppo.

Scopri subito i vantaggi che potrai avere beneficiando di:

- Fondo Nuove Competenze : il fondo del Ministero del Lavoro che finanzia fino a 250 ore del costo lordo dei tuoi dipendenti se li riqualifichi

- Formazione 4.0 : formi il tuo personale sulle tecnologie e recuperi il 50% del costo del personale in formazione sottoforma di Credito di Imposta.

- Scopri tutti i vantaggi delle misure incluse in Industria 4.0

- Risparmia sui costi delle nuove assunzioni con le Politiche attive

- Scopri come ottenere la Ricerca e Selezione gratuita per cercare nuovi dipendenti 

- Richiedi l'Outplacement se hai bisogno di una riduzione del personale

CONTATTACI ORA

    Potrebbe interessarti anche:

    Fondo nuove competenze

    il fondo nuove competenze è uno strumento gestito da Anpal, che finanzia la formazione dei dipendenti. sta riscuotendo un enorme successo, al punto da...

    Fondo nuove competenze

    Riqualifica i tuoi dipendenti con ore di formazione a carico dello Stato: approfitta del Fondo nuove competenze!

    Incentivi all'assunzione

    La legge di bilancio 2021 è in fase di approvazione: nelle ultime ore è circolata quella che dovrebbe essere la “bozza definitiva” del testo, che contiene...

    Covid-19

    il 25 novembre si è tenuto il convegno digitale “temporary management – pmi – banche – un triangolo virtuoso?“, organizzato e promosso da aidp...

    Incentivi all'assunzione

    Se devi assumere nel 2020, leggi quest'articolo e scopri i migliori incentivi alle assunzioni disponibili oggi.

    Master esgi

    Master Esperto di Sistemi di Gestione Integrati consente di acquisire tutte le competenze e certificazioni utili a diventare una delle figure più ricercate dal...

    Incentivi all'assunzione

    il bonus donne disoccupate è stato confermato dalla legge di bilancio 2021: questo significa che l’incentivo all’assunzione sarà valido anche il prossimo anno. ma...