Emergenza Covid-19: proprogata la sospensione per i tirocini  

//Emergenza Covid-19: proprogata la sospensione per i tirocini  
Condividi questo contenuto con i tuoi amici!

Proroga-sospesione-tirocini-Banner NEWS

L’emergenza causata dalla diffusione del Covid-19 è ancora in corso e, in una situazione di crisi come quella attuale, è necessario adattarsi al cambiamento e comprendere quali siano gli strumenti e le soluzioni più efficaci.  

Seguendo le disposizioni del recente DCPM del 01/04/2020, infatti, è stata prorogata la sospensione di tutti i tirocini curriculari ed extracurriculari fino al 4 maggio 2020. 

Tirocini e smartworking

Come previsto dalle precedenti misure nazionali e regionali, le condizioni straordinarie create dalla pandemia rendono prioritari la sicurezza e il corretto svolgimento delle attività formative e professionali. Ancora una volta, quindi, è stata ribadita l’impossibilità di proseguire i tirocini in modalità smartworking: perché?

Il tirocinio non è un assimilabile a un rapporto di lavoro e prevede un periodo di inserimento e affiancamento in azienda, con il supporto di un tutor interno. L’emergenza in atto non consente di proseguire regolarmente con le attività formative del tirocinante, compromettendo anche la validità del progetto formativo. Gli strumenti di lavoro agile, per i tirocini, non permettono di superare necessità e problemi oggettivi. 

La sicurezza e la validità dei tirocini, quindi, restano prioritarie anche per l’ultimo decreto.

Inoltre, seguendo le indicazioni regionali e nazionali, la proroga della sospensione del tirocinio non deve essere indicata attraverso Comunicazione UNILAV (eventuali modifiche da indicare saranno comunicate dopo il 4 maggio 2020), ma bisogna segnalarla sul registro presenze.

Noi di Time Vision continueremo ad aggiornarvi su tutte le novità, per aiutarvi a ripartire al momento giusto!

Chiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare

Il tuo messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali per comunicazioni relative ai temi di formazione, consulenza e lavoro, in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e secondo le prescrizioni del D.Lgs.196/03 così come modificato dal D.Lgs. 101/2018.

Ultime News

3 Aprile 2020|