Decreto Sostegni bis e Transizione 4.0: tutte le novità - Timevision
Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Transizione 4.0

Decreto Sostegni bis e Transizione 4.0: tutte le novità

Decreto Sostegni bis transizione 4.0

Arrivano importanti novità nel testo del decreto Sostegni bis per quello che riguarda le grandi aziende che hanno intenzione di investire nel piano Transizione 4.0. Vediamo quali sono.

Decreto Sostegni bis: cosa cambia con la Transizione 4.0

La principale novità riguarda l’estensione della platea di imprese che possono beneficiare del credito d’imposta in compensazione per l’acquisto di macchinari non 4.0.

Prima del decreto Sostegni bis, infatti, questo particolare aspetto del piano Transizione 4.0 prevedeva che solo le aziende con volume di affari inferiori ai 5 milioni di euro potessero avere la compensazione del credito in un’unica quota annuale.

Con il decreto Sostegni bis, invece, anche i colossi dal fatturato superiore ai 5 milioni di euro potranno ricevere la compensazione in un’unica annualità. Ma, con una condizione:

  • gli investimenti devono essere effettuati a decorrere dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021
  • l’agevolazione riguarda solo i beni materiali non 4.0

Le misure estese al 2023 per il piano Transizione 4.0

Sempre in merito all’acquisto di beni strumentali, il piano Transizione 4.0 in parte aggiornato nel decreto Sostegni bis, prevede anche un’ulteriore misura-

Per le aziende che acquistano nuovi beni strumentali entro il 31 dicembre 2022 c’è, infatti, la possibilità di beneficiare del credito d’imposta con il versamento di un acconto pari al 20% del costo, e consegna dei beni nei 6 mesi successivi. E, quindi, fino a giugno 2023.

E la formazione 4.0? Una delle leve della Transizione 4.0

La formazione 4.0 procede di pari passo con tutto il programma di acquisto di nuovi macchinari da parte delle aziende. Perché, si sa, ci deve pur essere qualcuno in grado di utilizzare le nuove tecnologie. Ecco perché viene confermato, nel piano Transizione 4.0, il ruolo centrale della formazione. Come? Con due specifiche:

  • il credito d’imposta per la formazione viene riconosciuto e confermato per il biennio 2021 e 2022
  • può riguarda sia la formazione dei dipendenti che degli imprenditori

Il Piano Transizione 4.0: dal Pnrr al decreto Sostegni bis

In attesa dell’ok di massima da parte dell’UE del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presentato dal Governo Draghi, all’interno del testo licenziato e inviato a Bruxelles c’è ampio spazio per il piano Transizione 4.0. Ancor prima che il decreto Sostegni bis intervenisse con le modifiche strutturali ad alcuni incentivi.

Nello specifico, all’interno del Pnrr si individuano innanzitutto le risorse da destinare:

  • 14 miliardi di euro stanziati complessivamente
  • di questi, almeno 1,5 miliardi di euro andranno per incentivare l’acquisto di beni intangibili innovativi quali i servizi di cloud computing e big data analytics
  • 750 milioni di euro a sostegno di progetti industriali ad alto contenuto tecnologico

Se sei interessato anche tu ad entrare tra le aziende in “Transizione 4.0” e conoscere tutti i vantaggi nel dettaglio, compila il form in pagina: i consulenti di Time Vision individueranno il percorso migliore per il tuo business.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una marcia in piu’ per la tua azienda

Ci sono tante opportunità per favorire la crescita della tua azienda, ottimizzarne i costi e creare sviluppo.

Scopri subito i vantaggi che potrai avere beneficiando di:

- Fondo Nuove Competenze : il fondo del Ministero del Lavoro che finanzia fino a 250 ore del costo lordo dei tuoi dipendenti se li riqualifichi

- Formazione 4.0 : formi il tuo personale sulle tecnologie e recuperi il 50% del costo del personale in formazione sottoforma di Credito di Imposta.

- Scopri tutti i vantaggi delle misure incluse in Industria 4.0

- Risparmia sui costi delle nuove assunzioni con le Politiche attive

- Scopri come ottenere la Ricerca e Selezione gratuita per cercare nuovi dipendenti 

- Richiedi l'Outplacement se hai bisogno di una riduzione del personale

Contattaci Ora

    Autorizzo al trattamento dei dati personali per comunicazioni relative ai temi di formazione, consulenza e lavoro, in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e secondo le prescrizioni del D.Lgs.196/03 così come modificato dal D.Lgs. 101/2018.

    Potrebbe interessarti anche:

    Consulenza apprendistato

    Il contratto apprendistato sarà una delle migliori soluzioni anche nel 2021, poiché consente un notevole risparmio per le aziende. Leggi la news completa!

    Bandi e avvisi

    20 milioni di euro per l’imprenditoria femminile nel 2021 e nel 2022: questo è quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2021, nella quale trovano...

    Pass laureati puglia

    Il Pass Laureati Puglia è un'agevolazione per i laureati della regione, che possono richiedere il voucher formativo e frequentare un master di alta formazione...

    Incentivi all'assunzione

    il bonus donne disoccupate è stato confermato dalla legge di bilancio 2021: questo significa che l’incentivo all’assunzione sarà valido anche il prossimo anno. ma...

    Formazione 4.0

    il credito d’imposta formazione 4.0 è stato esteso per tutto il 2021 fino al 2022. considerato una delle misure più importanti per la formazione...

    Incentivi all'assunzione

    Le aziende che vogliono assumere disoccupati percettori di NASPI possono usufruire di un incentivo. Leggi lo speciale per saperne di più.

    Fondo nuove competenze

    il fondo nuove competenze è uno strumento gestito da Anpal, che finanzia la formazione dei dipendenti. sta riscuotendo un enorme successo, al punto da...

    Copyright © 2020 TIME VISION s.c.a.r.l. - p.iva n.07223751210 - Capitale versato 100.000,00 €