EVENTO FINALE PROGETTO FIXO – OPERATORE DEL BENESSERE INDIRIZZO ESTETICA

//EVENTO FINALE PROGETTO FIXO – OPERATORE DEL BENESSERE INDIRIZZO ESTETICA
Condividi questo contenuto con i tuoi amici!

CERIMONIA DI PREMIAZIONE – OPERATORE DEL BENESSERE INDIRIZZO ESTETICA  EDIZIONE 2018

Sistema duale: 29 mila ragazzi coinvolti e 3.300 contratti di apprendistato attivati. Questi i dati più significativi, del primo anno di sperimentazione del Sistema duale, già applicato con successo nei Paesi del Nord Europa, con riflessi positivi sui tassi di disoccupazione giovanile nel medio-lungo periodo, presentati il 21 maggio dal Ministero del Lavoro nel corso di un convegno a Roma assieme a regioni, parti sociali, ANPAL, Inapp ed enti di formazione. Leggi di più https://portale.anpal.gov.it/web/guest/notizie/-/asset_publisher/N8WP7kJxDIv5/content/id/370973

Se è vero che il Duale è un’opportunità di crescita sia per il sistema formativo che per le imprese, è in quest’ottica che si colloca una delle esperienze di formazione-lavoro progettate ed erogate da Time Vision.

Si è tenuto, infatti, lo scorso 10 Maggio, presso il Palazzetto del Mare di Castellammare di Stabia, l’Evento finale per la consegna degli attestati del percorso formativo FIXO – Operatore del benessere – Indirizzo Estetica.

Alla presenza della Dott.ssa Antonella Esposito – Assessore alle Politiche sociali e Pari Opportunità del Comune di Castellammare di Stabia, e della Dott.ssa Chiara Marciani – Assessore alla Formazione e alle Pari opportunità della Regione Campania, si è dato via al pomeriggio di lavori, che si è aperto con i Saluti Istituzionali del Presidente di Time Vision, Dott.ssa Daniela Sabatino, che ha ribadito l’importanza di questi percorsi di qualifica professionale che Time Vision, in qualità di Agenzia formativa e per il Lavoro, accreditata alla Regione e al Ministero, porta avanti da ben tre annualità, in quanto soggetto abilitato alla Sperimentazione del Sistema Duale.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tramite Anpal Servizi Spa ha selezionato, infatti, 300 centri di formazione professionale in tutta Italia, di cui solo 9 in Campania, tra cui Time Vision che, concretamente, si occupa di portare avanti questo sistema di sperimentazione in Italia, nella filiera formativa della Istruzione e formazione professionale.

Il percorso formativo IeFP “Operatore del Benessere – Indirizzo estetica” – riferisce la Dott.ssa Sabatino – ha voluto rispondere in maniera tangibile al fabbisogno formativo e professionale espresso dalle aziende operanti nel territorio stabiese e limitrofo, testimoniando come la formazione non debba essere fine a se stessa, ma strumentale ad un sempre più fruttuoso percorso di inserimento professionale nel mercato del lavoro.

Un settore come quello dell’estetica e del benessere che in Italia conta un giro d’affari di 21 miliardi di euro, coinvolgendo più di 70.000 addetti e più di 35.000 imprese, e che nel solo territorio stabiese vede coinvolte più di 400 realtà, tra centri benessere e centri estetici, non poteva passare inosservato alla nostra costante attività di monitoraggio dei fabbisogni formativi e delle reali occasioni occupazionali, che ci vedono impegnati 365 giorni l’anno in questa delicata operazione di fluidificazione e dialogo tra domanda e offerta di lavoro. Al di là dei numeri, l’inserimento lavorativo di queste 12 ragazze, di cui solo alcune, appena maggiorenni e che, oggi ufficialmente, portano a compimento il percorso iniziato ben 9 mesi fa, rappresentano la viva testimonianza di una riuscita esperienza di formazione-lavoro che ha innanzitutto permesso a delle giovani ragazze, di ovviare al problema della dispersione scolastica, non avendo completato gli studi ed essendo in possesso del solo titolo di licenzia media, individuando nuove possibilità per il proprio futuro.

Il successivo intervento di Myriam Calabrò, dell’Area Orientamento e Lavoro di Time Vision, in quanto Responsabile di Progetto, consente di comprendere i reali risultati di placement del percorso formativo che, dopo 990 ore di formazione, suddivise per il 50% ore d’aula e 50% ore di pratica, ha visto le ragazze impegnate direttamente sul campo, grazie all’attivazione di ben 12 contratti di apprendistato, e 2 di alternanza scuola-lavoro, presso importanti centri estetici di Castellammare e dei Comuni limitrofi.

Il percorso formativo che ha reso possibile questi risultati, ovvero l’inserimento di ben 14 nuove risorse sul mercato del lavoro locale, aspetto ancor più rilevante se consideriamo il profilo delle stesse, ovvero l’impossibilità di partire da un livello di istruzione elevato, ha visto il coinvolgimento di una qualificata squadra di docenti, tutti specializzati nelle discipline tipiche del settore che, alle competenze di base, hanno aggiunto una formazione specialistica orientata all’acquisizione di competenze comunicative, organizzative e aziendali, relative a procedure, processo e prodotti, strumenti e attrezzature, manutenzione, sicurezza e igiene, assistenza e accoglienza, promozione e gestione.

L’Evento moderato dalla Dott.ssa Giuliana Saccà, Responsabile Public Relation di Time Vision, procede a ritmo serrato, offrendo anche fasi interattive tra i relatori, e tra i relatori e  la platea, e agevolando anche l’intervento di alcuni docenti che ripercorrono le tappe salienti del percorso in aula svolto con le partecipanti.

Fuori programma, l’intervento di Catello Fontanella, Presidente del Forum dei Giovani di Castellammare di Stabia che, su invito della Dott.ssa Saccà, raggiunge il tavolo dei relatori per un saluto e un in bocca al lupo alle presenti.

Il suo intervento è anche occasione per ribadire la vicinanza dell’Associazione a Time Vision aprendo le porte alla possibilità di organizzare eventi congiunti di formazione-lavoro sul territorio.

Il pomeriggio procede con gli interventi delle due relatrici-ospiti.

L’Assessore alle Politiche sociali e Pari Opportunità del Comune di Castellammare di Stabia, Dott.ssa Antonella Esposito, durante il suo intervento ribadisce l’importanza di iniziative di formazione-lavoro che siano in grado di ampliare l’offerta formativa integrando quella sussidiaria attualmente garantita, di contrastare la dispersione scolastica  offrendo ai giovani la possibilità di conseguire la qualifica professionale, mediante le formule previste dal sistema duale, e di migliorare le condizioni di accesso al mercato del lavoro.

Ben vengano percorsi come questo che danno prova di come il contributo congiunto di tutti gli attori coinvolti, Regione, Amministrazione ed Enti formativi accreditati, sia foriero di proficue iniziative per contrastare la disoccupazione e favorire l’inserimento lavorativo, specie dei più giovani. In tal senso, in qualità di Assessore alle Politiche sociali, sono orgogliosa che la nostra città possa vantare la presenza di una delle 9 Agenzie formative e per il lavoro accreditate al Ministero e alla Regione e individuate quale soggetto atto alla sperimentazione del Sistema duale. Questo evento rappresenta anche un’importante opportunità per incoraggiare il dialogo tra tutti gli attori coinvolti che a vario titolo si stanno muovendo perché aumentino i livelli di employability propedeutici ad una ripresa occupazionale, in particolare del nostro territorio.

 

L’Assessore alla Formazione e alle Pari opportunità della Regione Campania, Dott.ssa Chiara Marciani, da sempre impegnata in prima linea sui temi della formazione e del lavoro, ribadendo l’impegno quotidiano della Regione in tal senso, sottolinea come questi eventi non rappresentino dei meri “arti dovuti”, ma siano anche degli importanti e imprescindibili momenti di confronto per rendicontare ufficialmente quanto fatto, considerando che questi stessi percorsi sono finanziati dalla Regione.

Rendicontare non significa affermare una mera logica di controllo dei risultati, bensì premiare un’ottica di monitoraggio continuo, in una prospettiva di miglioramento continuo che garantisce quell’occhio vigile e attento sulle performance, necessario per aumentare sempre più il livello della formazione erogata e del placement che ne consegue.

L’Assessore rivolge a chiusura del proprio intervento un affettuoso in bocca al lupo alle ragazze partecipanti, le cosiddette fixine, visibilmente commosse in prossimità del momento clou del pomeriggio, ovvero la consegna degli attestati, per la quale sopraggiunge anche il Sindaco, Dott. Gaetano Cimmino, il quale testimonia con un breve ma incisivo discorso, la vicinanza delle Istituzioni in generale, dell’Amministrazione comunale, in particolare, nelle complesse dinamiche che animano il tessuto stabiese e del suo impegno in prima linea in qualità di Sindaco, per limitare i danni di un fenomeno, quello della disoccupazione, che attanaglia in particolare i giovani. In tal senso, dichiara la disponibilità a rendere la sede ospitante, il Palazzetto del Mare, un utile e sempre più attraente location per eventi in grado di agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, ed eventi, rivolti ai giovani, capaci di approfondire i temi legati alla formazione e all’inserimento lavorativo.

L’evento si chiude con le foto di rito e il tanto atteso momento di consegna degli attestati, in una sala gremita, alla presenza dei familiari delle partecipanti che si trattengono per il consueto brindisi finale.

Chiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare

Il tuo messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento EU 2016/679 ed in conformità alle prescrizioni del D.Lgs. 196/03 e s.m.i. per le seguenti finalità:
  • Ricevere informazioni
  • Essere contattato a mezzo mail e/o telefono
  • 28 Maggio 2019|
    X