credito d'imposta Formazione 4.0credito d'imposta Formazione 4.0industria 4.0 Lun - Ven 10:00-18:00 +39 0813941097 Lun - Ven 10:00-18:00 +39 0813941097
info@timevision.it
Formazione 4.0
Credito d’imposta
Industria 4.0
Incentivi impresa
Transizione 4.0
Politica industriale
Parliamone
Credito d'imposta formazione 4.0 > Cybersecurity > Tecniche pratiche di hacking per dipendenti

Tecniche pratiche di hacking per dipendenti

Regole basilari per dipendenti

Descrizione del percorso e obiettivi

Un’azienda può dotarsi di tutti i firewall più moderni e sicuri del mondo, ma se non istruisce i propri dipendenti sulle regole basilari di un qualsiasi attacco di hacking o di ingegneria sociale, non potrà mai definirsi sicura.

Le pratiche di hacking diventano sempre più frequenti all’interno delle organizzazioni, dunque diventa necessario attrezzarsi per difendersi da tali attacchi anche attraverso la formazione del proprio personale per riconoscere tali tipologie di attacchi e segnalare prontamente a per rimediare alle azioni lesive.

Attraverso questo corso di base, i discenti acquisiranno familiarità con diverse minacce alla sicurezza del computer e della rete, come: il furto di identità, le frodi con carta di credito, il phishing sui sistemi di home banking, i virus e le backdoor, le truffe via email, la perdita di informazioni confidenziali, gli attacchi da parte di hackers e il social engineering.

Il corso di formazione è rivolto a tutti i dipendenti di un’organizzazione che tratta dati sensibili e riservati.

Cos’è l’hacking?

Le pratiche di hacking sono l’insieme di tecniche e metodi per riconoscere gli attacchi informatici, segnalarli e fronteggiarli prontamente al fine di difendere i computer e la rete da tali minacce.

Come funziona l’hacking?

L’hacking fa generalmente riferimento agli accessi illegali che vengono effettuati per il furto di dati riservati o danneggiare il funzionamento dei sistemi altrui. Le pratiche di hacking mirano alla difesa dei sistemi dalle minacce informatiche.

Chi può partecipare al corso “Tecniche pratiche di hacking per dipendenti”?

Al corso possono partecipare coloro che si occupano della gestione dei sistemi di rete e dei computer, al fine di ottenere le competenze per difenderli dalle minacce esterne.

Quali sono gli obiettivi del corso “Tecniche pratiche di hacking per dipendenti”?

Il corso di tecniche pratiche di hacking mira a conferire ai dipendenti di un’attività le competenze necessarie ad evitare furti di dati sensibili e riservati.

Corso
Programma didattico

Competenze in uscita

Al termine del percorso formativo, i discenti avranno acquisito le seguenti competenze:

  • approntare sistemi di difesa idonei a bloccare gli attacchi hacker
  • imparare le procedure idonee ad identificare le minacce, risolvere le vulnerabilità dei sistemi informativi
  • essere in grado di rispondere a qualsiasi incidente informatico
  • raggiungere una conoscenza professionale delle tecniche e procedure legate alla sicurezza informatica.

Durata del corso: 30 ore

Modalità di erogazione: formazione a distanza.

Al termine del corso otterrai una certificazione e una relazione che illustra le modalità organizzative e i contenuti delle attività formative svolte. 

Programma didattico:

  • introduzione alla sicurezza informatica
  • securing operating systems
  • malwares e antivirus
  • sicurezza in internet
  • sicurezza e social network
  • sicurezza nelle comunicazioni a mezzo email
  • strumenti per la sicurezza su dispositivi mobile
  • sicurezza e cloud computing
  • sicurezza nelle connessioni di rete
  • data backup e disaster recovery.

SALVA BROCHURE Scarica l’ultima brochure aggiornata per la formazione 4.0.

Serve Aiuto ?

Non esitate a contattarci. Ti risponderemo entro 1-2 giorni lavorativi.

O chiamaci subito
+39 0813941097
Sales@timevision.it

Contattaci ora

Iscriviti al corso

Vuoi scoprire di più?
Compila il form, ti ricontatteremo.

    Condividi
    Linkedin Twitter Telegram