Assumere disoccupati percettori di Naspi: che incentivo spetta?
Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Incentivi all'assunzione

che agevolazione spetta alle aziende che vogliono assumere i disoccupati percettori di naspi

Le aziende che vogliono assumere disoccupati percettori di NASPI possono usufruire di un incentivo. Leggi lo speciale per saperne di più.

incentivo per assumere disoccupati percettori naspi

per le aziende che vogliono assumere disoccupati percettori di naspi è prevista un’agevolazione, confermata anche per il 2021. 

l’unica caratteristica da rispettare è la tipologia di contratto: per approfittare delle agevolazioni per le assunzioni dei percettori naspi, è necessario assumere la risorsa mediante contratto a tempo indeterminato. 

in cosa consiste l’agevolazione per assumere i disoccupati 

i datori di lavoro, le cooperative e le imprese di somministrazione che assumono disoccupati percettori di naspi, con contratto pieno e indeterminato, hanno diritto ad un incentivo mensile pari al 20% della naspi mensile che viene percepita dal lavoratore. 

è possibile usufruire dell’incentivo anche in caso di trasformazione di un rapporto di lavoro a termine in un contratto a tempo indeterminato. 

chi può approfittare dell’incentivo

si tratta dunque di un incentivo economico pari al 20% della naspi mensile non ancora percepita dal lavoratore. 

possono usufruirne tutti i datori di lavoro: non sono infatti previste limitazioni in tal senso. 

i destinatari sono, dunque, tutti i lavoratori disoccupati percettori di naspi, inclusi coloro che hanno titolo alla prestazione ma non l’hanno ancora percepita. 

come accedere all’incentivo per coloro che assumono disoccupati

l’incentivo è a tutti gli effetti un contributo mensile e spetta solo per i periodi di effettiva erogazione della retribuzione al lavoratore. 

se il lavoratore ha percepito la retribuzione per tutto il mese, il contributo verrà corrisposto per intero. 

qualora ci siano delle giornate per le quali il lavoratore non riceve il compenso, l’importo dell’incentivo sarà ricalcolato.

l’incentivo è cumulabile con altre agevolazioni di natura contributiva. non è cumulabile, invece, per aiuti di tipo finanziario.  

in quali casi l’incentivo per coloro che assumono disoccupati non spetta

ci sono tuttavia dei casi particolari, in cui l’azienda non ha diritto all’incentivo. 

nello specifico, l’incentivo per le imprese che assumono disoccupati non spetta:

  • quando l’assunzione costituisce attuazione di un obbligo preesistente;
  • se l’assunzione viola il diritto di precedenza alla riassunzione di un’altra risorsa lavorativa;
  • se il datore di lavoro ha in atto sospensioni dal lavoro per crisi o riorganizzazioni aziendali, salvo il caso in cui l’assunzione sia finalizzata all’impiego di risorse inquadrate in un livello o unità produttive differenti;
  • quando il lavoratore è stato licenziato nei 6 mesi precedenti da un datore di lavoro che presentava, al momento del licenziamento, assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con quelli del datore che vuole assumerlo. 

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una marcia in piu’ per la tua azienda

Ci sono tante opportunità per favorire la crescita della tua azienda, ottimizzarne i costi e creare sviluppo.

Scopri subito i vantaggi che potrai avere beneficiando di:

- Fondo Nuove Competenze : il fondo del Ministero del Lavoro che finanzia fino a 250 ore del costo lordo dei tuoi dipendenti se li riqualifichi

- Formazione 4.0 : formi il tuo personale sulle tecnologie e recuperi il 50% del costo del personale in formazione sottoforma di Credito di Imposta.

- Scopri tutti i vantaggi delle misure incluse in Industria 4.0

- Risparmia sui costi delle nuove assunzioni con le Politiche attive

- Scopri come ottenere la Ricerca e Selezione gratuita per cercare nuovi dipendenti 

- Richiedi l'Outplacement se hai bisogno di una riduzione del personale

Contattaci Ora

    Autorizzo al trattamento dei dati personali per comunicazioni relative ai temi di formazione, consulenza e lavoro, in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e secondo le prescrizioni del D.Lgs.196/03 così come modificato dal D.Lgs. 101/2018.

    Partecipa al Recruiting Day!

    Compila il form in fondo alla pagina allegando il CV e potrai partecipare al primo Recruiting Day GDO di Time Vision!

    Potrebbe interessarti anche:

    Pass laureati puglia

    Il Pass Laureati Puglia è un'agevolazione per i laureati della regione, che possono richiedere il voucher formativo e frequentare un master di alta formazione...

    Bandi e avvisi

    20 milioni di euro per l’imprenditoria femminile nel 2021 e nel 2022: questo è quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2021, nella quale trovano...

    Consulenza apprendistato

    Il contratto apprendistato sarà una delle migliori soluzioni anche nel 2021, poiché consente un notevole risparmio per le aziende. Leggi la news completa!

    Incentivi all'assunzione

    il bonus donne disoccupate è stato confermato dalla legge di bilancio 2021: questo significa che l’incentivo all’assunzione sarà valido anche il prossimo anno. ma...

    Formazione 4.0

    il credito d’imposta formazione 4.0 è stato esteso per tutto il 2021 fino al 2022. considerato una delle misure più importanti per la formazione...

    Fondo nuove competenze

    il fondo nuove competenze è uno strumento gestito da Anpal, che finanzia la formazione dei dipendenti. sta riscuotendo un enorme successo, al punto da...

    Corsi di formazione

    Sei una donna e cerchi lavoro? Richiedi il bonus donna della Regione Campania: ti formi gratis e trovi lavoro.

    Copyright © 2020 TIME VISION s.c.a.r.l. - p.iva n.07223751210 - Capitale versato 100.000,00 €