Contratto di rioccupazione verso lo stop della sperimentazione - Timevision
Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Incentivi e finanziamenti

Contratto di rioccupazione verso lo stop della sperimentazione

contratto di rioccupazione

Mancano pochi giorni alla fine della fase di sperimentazione del contratto di rioccupazione. Il nuovo strumento di politica attiva del lavoro è stato messo a punto dal ministero del Lavoro. L’obiettivo? Quello di contenere i possibili effetti della fine del blocco dei licenziamenti.

La scadenza della fase sperimentale

Proprio il ministero del Lavoro aveva sottolineato che il periodo iniziale di validità del contratto di rioccupazione sarebbe terminato il 31 ottobre. Tutti i contratti di rioccupazione attivati, quindi, dal primo luglio al 31 ottobre potevano, quindi, beneficiare dell’agevolazione prevista dalla misura:

  • l‘esonero del 100% dei contributi previdenziali da parte del datore di lavoro nei confronti del lavoratore assunto

Cosa è il contratto di rioccupazione

Quali sono le sue caratteristiche? Il contratto di rioccupazione:

  • è un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato
  • è vincolato ad un periodo di formazione

ruolo della formazione nel contratto di rioccupazione è, praticamente, fondamentale. Il lavoratore deve, infatti, accettare un progetto individuale di inserimento, che, come si legge nel testo del decreto, è

finalizzato a garantire l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore stesso al nuovo contesto lavorativo. Il progetto individuale di inserimento ha una durata di sei mesi.

Ma cosa succede al termine dei sei mesi di formazione? Al termine del periodo di inserimento, le strade davanti ad azienda e lavoratore sono due:

  • il contratto viene confermato e, quindi, continua regolarmente il lavoro della persona assunta
  • oppure non arriva la conferma, e allora il contratto viene fermato

Il futuro della misura

Occorrerà, ora, fare un bilancio effettivo sul numero di contratti di rioccupazione attivati in questi primi 4 mesi sperimentali.

L’ok di massima da parte dell”Europa, le linee operative dettate dall’Inps e la guida data alle aziende per chiedere gli incentivi previsti potrebbero far sperare che sia già in programma una proroga di questa nuova forma di contratto di lavoro.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una marcia in piu’ per la tua azienda

Ci sono tante opportunità per favorire la crescita della tua azienda, ottimizzarne i costi e creare sviluppo.

Scopri subito i vantaggi che potrai avere beneficiando di:

- Fondo Nuove Competenze : il fondo del Ministero del Lavoro che finanzia fino a 250 ore del costo lordo dei tuoi dipendenti se li riqualifichi

- Formazione 4.0 : formi il tuo personale sulle tecnologie e recuperi il 50% del costo del personale in formazione sottoforma di Credito di Imposta.

- Scopri tutti i vantaggi delle misure incluse in Industria 4.0

- Risparmia sui costi delle nuove assunzioni con le Politiche attive

- Scopri come ottenere la Ricerca e Selezione gratuita per cercare nuovi dipendenti 

- Richiedi l'Outplacement se hai bisogno di una riduzione del personale

Non aspettare

Dedica te stesso al continuo miglioramento personale, il covid ha fermato il mondo, fatti trovare pronto quando riparte!

Il nostro Catalogo Corsi è una selezione mirata di percorsi formativi ad alto impatto occupazionale.

Scegliamo i nostri corsi, solo dopo un’attenta analisi del mercato del lavoro.

CONSULTA ORA I CORSI DI FORMAZIONE
Advertisement consulenza timevision

Potrebbe interessarti anche:

Incentivi e finanziamenti

Arriva l’intesa sui fondi del programma GOL. La conferenza Stato-Regioni ha, infatti, sciolto i dubbi sulla divisione delle risorse e sui criteri di assegnazione....

Aziende

Arriva l’intesa tra il Governo e le Regioni per la riforma delle politiche attive del lavoro, e, nello specifico per la Garanzia di occupabilità...

Aziende

La riforma delle politiche attive del lavoro si farà. Forse non subito e non entro i tempi voluti dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando....

Incentivi e finanziamenti

Giovani e lavoro: il piano della Regione Lazio a sostegno dell’occupazione pesa un miliardo di euro. A dirlo è Claudio Di Berardino, assessore al...

Incentivi e finanziamenti

Arrivano le prime linee guida Inps sul contratto di rioccupazione. Sono due i punti, nello specifico, analizzati dall’istituto per quanto riguarda la nuova forma...

Aziende

C’è ampio spazio ai Neet e ai disoccupati nelle misure del programma GOL Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha incontrato le parti sociali...

Copyright © 2020 TIME VISION s.c.a.r.l. - p.iva n.07223751210 - Capitale versato 100.000,00 €