Contratto di espansione 2021: un esempio pratico - Timevision
Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Aziende

Contratto di espansione 2021: un esempio pratico

contratti di espansione 2021

Il contratto di espansione 2021 è un esempio pratico delle principali novità del pacchetto lavoro del decreto Sostegni bis. Esattamente come fatto per il contratto di rioccupazione, di seguito un esempio di gestione del contratto.

Come funziona il contratto di espansione 2021: un esempio pratico

Innanzitutto, la novità. Il contratto di espansione 2021 prevede un importante cambiamento, e cioè l’estensione della platea delle aziende beneficiarie. Oggi, infatti, possono accedere alla misura le aziende che hanno almeno 100 dipendenti.

Ma cosa sono i contratti di espansione 2021? Esiste un esempio pratico? La misura, introdotta nel 2019 nel decreto Crescita altro non è che uno strumento per la riorganizzazione delle aziende in chiave tecnologica su determinate leve:

  • scivolo pensionistico fino a 5 anni per i lavoratori che accettano la proposta
  • riorganizzazione dell’orario di lavoro
  • un piano parallelo di assunzioni di risorse giovani e specializzate con competenze adeguate
  • un progetto di formazione interna del personale per l’aggiornamento delle skills, soprattutto digitali

Il calcolo del risparmio

Come esempio pratico della misura, le stime parlano di un risparmio medio per le aziende che decidono di aderire al contratto di espansione 2021 di circa 25mila euro.

Come viene calcolata la cifra? I 40mila euro rappresentano il delta di risparmio di contributi per le aziende, calcolato su:

  • una nuova assunzione
  • tre pre-pensionamenti.

In caso di grandi gruppi industriali, lo stesso rapporto, in termini occupazionali, si traduce in un risparmio di oltre 55mila euro.

I dettagli operativi della misura

Come detto in precedenza, i contratti di espansione 2021 sono estesi, adesso, ad una platea più grande di aziende, che però hanno un limite. Il contratto di espansione, in questa forma e con queste caratteristiche, è attivo per ora fino al 31 dicembre 2021.

Ecco perché le pratiche di pre-pensionamento, che sono uno degli elementi del contratto di espansione 2021, potranno decorrere, in ultima battuta, dal 1 dicembre 2021 per i successivi 5 anni e servirà ai lavoratori

  • per arrivare alla pensione di vecchiaia
  • oppure a quella anticipata

Contratti di espansione, i fondi non mancano

Gli stanziamenti governativi per il contratto di espansione sono stati già stabiliti:

  • 117 milioni di euro circa per il 2021
  • 132 milioni per il 2022
  • circa 43 milioni fino al 2024

Ma l’interesse per la misura è talmente forte che si pensa ad un potenziamento di risorse che oscilla tra i 600 milioni e gli 800 milioni. Risorse necessarie soprattutto se si otterrà l’estensione alle pmi.

Se vuoi conoscere i dettagli del pacchetto lavoro e avere una consulenza su misura per te da Time Vision, compila il form in pagina

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una marcia in piu’ per la tua azienda

Ci sono tante opportunità per favorire la crescita della tua azienda, ottimizzarne i costi e creare sviluppo.

Scopri subito i vantaggi che potrai avere beneficiando di:

- Fondo Nuove Competenze : il fondo del Ministero del Lavoro che finanzia fino a 250 ore del costo lordo dei tuoi dipendenti se li riqualifichi

- Formazione 4.0 : formi il tuo personale sulle tecnologie e recuperi il 50% del costo del personale in formazione sottoforma di Credito di Imposta.

- Scopri tutti i vantaggi delle misure incluse in Industria 4.0

- Risparmia sui costi delle nuove assunzioni con le Politiche attive

- Scopri come ottenere la Ricerca e Selezione gratuita per cercare nuovi dipendenti 

- Richiedi l'Outplacement se hai bisogno di una riduzione del personale

Advertisement consulenza timevision

Contattaci Ora

    Autorizzo al trattamento dei dati personali per comunicazioni relative ai temi di formazione, consulenza e lavoro, in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e secondo le prescrizioni del D.Lgs.196/03 così come modificato dal D.Lgs. 101/2018.

    Potrebbe interessarti anche:

    Lavoro

    Con la variante Omicron la Pandemia Covid 19 sta vivendo una nuova fase di contagio. Se lavori presso una azienda pubblica o privata ci...

    Aziende

    Imprese al Nord le più colpite dai reati informatici Sono il Veneto, l’Abruzzo e la Puglia le regioni italiane con le imprese più colpite...

    Aziende

    Aziende tante opportunità di lavoro nel campo Digital Anche per il 2022 è il settore Digital quello che offrirà nuove opportunità e tanti posti...

    Senza categoria

    Istat in aumento i posti vacanti, le imprese trovano difficoltà ad assumere Più produttive ma con maggiori difficoltà ad assumere. E’ così che l’Istat...

    Aziende

    Aziende più connesse e più digitali ma a mancare sono le competenze Più connesse, meglio digitalizzate ma ancora con poche competenze. E’ questo il...

    Aziende

    Imprese l’ultimo mese dell’anno porta in dono tanta assunzioni a tempo determinato Sono 354mila le assunzioni previste dalle imprese per questo mese di dicembre....

    Copyright © 2020 TIME VISION s.c.a.r.l. - p.iva n.07223751210 - Capitale versato 100.000,00 €